Torta integrale pere&uvetta profumata alle mandorle

Tag

, , ,

Come annunciato eccovi una deliziosa torta per accompagnare un’ottima tazza di thè fumante nella giornata dedicata a San Nicolò!

Torta integrale pere&uvetta profumata alle mandorle

Ingredienti:

  • 200 g farina integrale
  • 150 g di zucchero
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • 50 g burro
  • 2 uova
  • 1 bustina zucchero vanigliato
  • 1 vasetto yogurt naturale
  • 2 pere
  • 100 g uvetta
  • mandorle a fettine q.b.
  • amaretti q.b

Innanzitutto, mettere a mollo in una tazza di acqua l’uvetta. Procedere quindi mescolando lo zucchero con le uova, aggiungere il burro a tocchetti (a temperatura ambiente). A questo punto dopo aver ottenuto un impasto cremoso, addizionare farina, lievito e yogurt. Tagliare una pera a piccoli pezzetti e aggiungerla all’impasto di base insieme all’uvetta che è stata precedentemente scolata.

Versare in uno stampo, precedentemente imburrato e guarnire con la pera a fettine, le mandorle e gli amaretti sbriciolati. Infornare per 30′-40′ a 180°C.

Servire con una tazza di thè aromatizzato! Buona merenda..

Vi aspetto la prossima settimana con dei dolcetti svedesi per la festa di Santa Lucia!

Buon San Nicolò a tutti!

San Nicolò da Bari / la festa dei scolari / la festa dei tosatei..sona tutti i campanei!

Sales in New York

Tag

, , , ,

Clima natalizio alle porte, calendario dell’avvento appeso, Christmas tree in fase di progettazione.. a proposito perchè è cosi difficile trovare degli addobbi “shabby chic” a prezzi abbordabili?!

Fatto sta che la corona per la porta homemade è il top, perciò a favore della spending review e del “fai da te” (che diciamolo fa un pò hipster, ma ormai tutto è definibile hipster) date sfogo alla vostra creatività!

Sapin Un’idea molto originale sarebbe quella di preparare da sé dei pensierini di Natale, vi assicuro che sembra molto più complicato di quanto non sia! Magari fatevi aiutare da un’amica..
E’ sufficiente boicottare gli imperdibili programmi televisivi serali e darsi al bricolage. Qualche idea:

due natali orsono io e la mia amica Irish abbiamo decorato delle deliziose borse in tela con stoffa, bottoni e molta fantasia. Il risultato è stato un successone, per preparale è sufficiente prendere delle borse in cotone (quelle color corda semplici) e scegliere qualche stoffa particolare (anche degli avanzi, come ad esempio il pezzetto di jeans tagliato per accorciarli), non è necessario possedere alcuna macchina da cucire o particolari doti sartoriali! Vi posterò delle foto a breve per qualche spunto!

Un’altra idea carina, messa in atto invece dalla mia cuginetta, è la preparazione di ciabattine o babbucce utilizzando del feltro, anche qui la cosa più complicata e “faticosa” è l’operazione di cucitura poichè è necessario “incidere” con l’ago il feltro. Ma il risultato è assicurato e l’autostima subisce un’impennata!

Ma veniamo ora al titolo Sales in New York:

per un errore di prezzo c’è un’imperdibile offerta per raggiungere la grande mela dal 16 al 23 gennaio. Si tratta di un volo multitratta:

Praga-New York  New York-Venezia il tutto a 300 euro!!

Ciò significa che partirete il 16 gennaio da Praga e arriverete a NY, da dove sette giorni dopo potrete prendere l’aereo per Venezia. L’offerta è usufruibile solo con queste tratte e in questi giorni. E’ sufficiente che andiate su Opodo.it o Edreams e digitiate i dati sopra riportati selezionando l’opzione volo multitratta.

E come raggiungere Praga? Wizzair propone dei voli a 19,99 euro. Che cosa state aspettando, pazzo shopping a NY!!!

Go and book!!!

A prestissimo con una torta per riscaldarvi in questi pomeriggi davanti ad una bella tazza di thè fumante!

Voglia improvvisa di cioccolato!

Tag

, ,

Vivere in Francia non ha fatto altro che aumentare la mia passione per i dolci..intendiamoci non tutti i dolci..come si può resistere davanti alla vetrina di una boulangerie straripante di tartes aux abricot, clafoutis, tarte fraise..tropezienne e molto altro?! Purtroppo non conosco la soluzione..

Tuttavia qualora a casa vi assalisse una voglia improvvisa di torta al cioccolato, prima di deprimervi al pensiero che il tempo richiesto per la preparazione potrebbe essere di gran lunga superiore al vostro limite di sopportazione vi propongo un’ottimo gateau au chocolat pronto in 7 minuti…noooo..non si tratta di qualche nuovo preparato Cameo o di un prodotto surgelato..una vera torta preparata con le vostre mani.. Indispensabile però un MICROONDE!

Allora pronti con carta e penna?! Bene..lavatevi le mani e iniziamo..

Ingredienti

100 g di cioccolato fondente

2 uova

80 g di burro

1 bicchiere di farina

1/2 bicchiere di zucchero

Latte quanto basta

1 cucchiaino di lievito per dolci

Sciogliere in una terrina per 2 minuti al microonde massima potenza il cioccolato a pezzetti e il burro. Sbattere a parte le uova con lo zucchero e amalgamare al composto fuso di cioccolato e burro, quindi aggiungere farina e lievito. Man mano versare il latte finchè l’impasto non risulterà cremoso e fluido.

Imburrare uno stampo che possa andare al microonde ( si porcellana, vetro, silicon No alluminio) e versare il composto. Importante notare che lo stampo dovrà permettere la rotazione all’interno del forno quindi privilegiare contenitori circolari e inoltre è bene che l’altezza sia circa il triplo rispetto al vostro impasto poichè il forno a microonde favorisce la lievitazione ( attenzione a non mettere più di un cucchiaino di lievito).

Accendere il microonde alla massima potenza per 7 minuti e il dolce è pronto! Al termine della cottura lasciare riposare un paio di minuti ancora all’interno del forno. La cottura va tuttavia verificata poichè non tutti i forni sono uguali..ognuno ottimizzerà i tempi secondo la potenza del proprio elettrodomestico.

A piacere è possibile spolverizzare con dello zucchero a velo! Qualora riusciste a non finirlo tutto appena sfornato e vorreste conservarlo per la colazione del giorno dopo vi consuglio di metterlo in un contenitore ermetico per mantenerne la morbidezza..

Un’ottima alternativa alla preparazione dei croissants surgelati domenicali, sicuramente più veloce!

Bon appetit!

A tout a l’heure!

BRUNCH = breakfast + lunch

Tag

, ,

Dalla combinazione di Breakfast e Lunch negli anni ’80 ecco comparire il BRUNCH. Si tratta di un pasto tipico dei giorni festivi che sostituisce colazione e pranzo, perhè diciamoci la verità quanto è piacevole poter restare fino a tardi sotto il piumone durante queste (speriamo) ultime domeniche invernali! Quindi dalle 11 alle 15 ci si dedica al brunch, misto di sapori dolci e salati. Originario degli States (la grande mela ne è la culla imperante) grazie  a film e serie tv di culto si è ben presto diffuso anche nel Vecchio Continente seppure con il solito ritardo. In Italia in particolare, soprattutto in seguito alla nostra tradizione per il pranzo della domenica (tipico momento di ritrovo famigliare) non è ancora diventato molto usuale. Googlando Brunch Milano i risultati non si fanno attendere (vedi in particolare California Bakery e That’s Bakery), a Trieste, invece, dove regna ancora l’aurea austro ungarica dei caffè viennesi, non è cosa usuale.. ma a quanto pare anche qui si sente aria di novità.

Da Zoe food (via Venezian 24/a) locale nato con spirito puramente vegano ma dove un po tutti i gusti possono essere accontentati  è infatti possibile, la domenica dalle 11 alle 14, gustare un piacevole brunch. L’atmosfera è soft, musica rilassante in sottofondo e arredamento nei toni del lavanda..niente di più appropriato per la fase di risveglio totale, limbo tra sogno e realtà. E’ inoltre possibile ordinare da asporto. Troverete il tipico bagel brunch, sandwich, croque monsieur e uova cucinate in tutte le salse! Novità il Pastrami sandwich, il preferito di woody Allen! (Ora vi tocca una breve divagazione sul pastrami sandwich: si tratta di un panino molto particolare composto da pane di segale nero e pastrami appunto. Il pastrami è carne di manzo che viene dapprima messa in salamoia, poi parzialmente essicata-ricoperta di numerose spezie e aromi- e, infine, affumicata e cotta al vapore. Diciamo un procedimento simile al nostro speck. Si tratta di un piatto importato negli States dagli immigrati di origine ebraica. Famoso è quello di Carnegie Deli a NYC sulla 7th tra la 54th e 55th. ).                                                                  Dovrebbe inoltre essere possibile provare il brunch anche da Eppinger Bar dalla scorsa domenica, tuttavia appena avrò notizie più certe (vedrò di testarlo a breve) vi farò sapere!

Come dicevo la patria del brunch è New York City, qui ovviamente i locali sono innumerevoli-si tratta soprattutto di bistrot- non mi resta che consigliarvi i pochi da me provati ( ricordate che qui si può scegliere il menu brunch anche il sabato)….Il più famoso (ahimè non l’ho testato!) e non so cheap è Balthazar (a Soho – Spring street) dove i camerieri vi servono in livrea e Pastis (Meatpacking district), noi abbiamo optato per una cosa più easy e siamo andate poco più avanti sempre a Soho da  … Se invece vi trovate nei pressi della Columbia non perdetevi Community Food and Juice dove tutto è bio o diciamo a km zero (sebbene credo sia dura trovare una fattoria nei pressi!)

E non poteva mancare un accenno a Parigi..ma per questo trovo che questa pittoresca cartina sia alquanto utile, per cui non vi resta che scegliere a seconda delle vostre preferenze: jazz, detox, newyorker ecc.. http://www.mylittleparis.com/cartes/carte-brunchs-paris.html

Tipico del brunch sono i PANCAKE..esistono al supermercato dei preparati in polvere o direttamente le frittelline surgelate ma vi consiglio di prepararveli , nn è affatto difficile basta vere un po di pazienza e spirito di “sacrificio”.. eh già dovrete svegliarvi prima di tutti gli altri! J

Volevo inoltre ricordarvi che sabato 3 marzo è la giornata ufficiale del b&b day, per una prenotazione di due notti in questo weekend che includa sabato una notte è in omaggio, nelle strutture che aderiscono all’iniziativa. Un’elenco in aggiornamento lo potete trovare qui: http://www.bbday.it/

PS Per un week end a Valencia vi consiglio di visionare questa guida nn ve ne pentirete! http://www.informagiovani-italia.com/week_end_a_valencia_vacanza.htm

A spasso in locomotiva!

Tag

, , ,

Meglio tardi che mai.. Eccomi qui con un pò di novità per voi..

Prima cosa: ho provato l’hotel che vi avevo consigliato (Hotel Thoumieux)..una favola per un romantico soggiorno a Parigi! Dispone effettivamente di tutti i più  moderni comfort (perfino una macchina per il caffè Illy che poteva desiderare di piu una triestina adottata come me) ma sarete catapultati in una tipica atmosfera anni ‘70 con carta da parati animalier e un connubio di stili molto fashion..eh infatti chi potevamo trovare se non The Sartorialist in persona! Inoltre è situato in una deliziosa via (Rue St Dominique) da cui è possibile scorgere la Tour Eiffel..dulcis in fundo di fronte all’entrata della brasserie Thoumieux (l’hotel si trova al primo piano) potrete trovare una tipica boulangerie parigina (Le moulin de la Vierge)..e chi può resistere a croissants e pains au chocolat appena sfornati!!

Ma ora torniamo a noi, oggi ho deciso di aggiornarvi un pò sulle offerte di viaggio in corso:

trascurando Ryanair che come di consueto propone le sue tariffe a 9.99 euro (per riuscire ad approffittarne verso le mete più gettonate sappiate tuttavia che dovrete pianificare il vostro soggiorno principalmente nei giorni feriali) ciò che di più interessante è invece apparso in questi giorni interessa Trenitalia (eh già da non crederci quasi) . Ci avevano abituati a biglietti da 9 euro per la tratta Venezia-Milano e al “Sabato italiano” (ottima occasione per una piccola gita a due -amica o ragazzo che sia- purtroppo termina il 25 febbraio) ma ora hanno proprio voluto strafare..che sia per rimediare ai disguidi portati dal “grande gelo” o meno a noi poco interessa..L’importante è partire!

Quindi ecco che è possibile viaggiare su Roma-Milano, Milano-Venezia, Roma-Bari, Firenze-Roma, Roma-Venezia, Palermo-Roma a soli 9 euro con la tariffa MINI. Ovviamente occorre avere un pò di accortezza e cercare tra diverse soluzioni ma fino ad oggi è possibile trovare ancora diverse proposte anche per date ravvicinate!! E allora se stavate pensando di visitare la mostra Dalì-Un artista Un genio a Roma dal 9 marzo al Vittoriano o di assistere al concerto del primo maggio che state aspettando?! http://www.trenitalia.com/

Da notare che qualora si prenotino più biglietti contemporaneamente non è detto che tutti abbiano la stessa tariffa quindi occhio..

Anche EasyJet ci tenta a preparare il bagaglio..ha implementato le mete disponibili e per aprile/ maggio propone Venezia – Nizza, Venezia- Tolosa a meno di 22.50 e Venezia-Madrid a 35 euro. Attenzione che si tratta di prezzo per persona tuttavia per una prenotazione di minimo due persone..e vanno aggiunti 11 euro di spese di transazione. http://www.easyjet.com/IT

Qualora siate invece interessati ad un viaggio verso l’America del Nord (ad esempio spring break a NYC) per Aprile/Maggio vi consiglio di tenere sotto controllo i siti di Alitalia e Lufthansa che lanciano offerte davvero convenienti (da 350 a 450 euro viaggio a/r tasse incluse) ma le prenotazioni solitamente devono essere fatte in pochissimi giorni e ottimizzando il viaggio alle date interessate. Non temete vi terrò aggiornati!

Un’ultima cosa un piccolo accorgimento che vi vorrei suggerire qualora prenotiate voli Alitalia o Airfrance e notiate che si tratta di uno sharing-flight (le due compagnie lavorano in collaborazione alternando gli aeromobili) verificate sempre la tariffa della tratta di vostro interesse su entrambi i siti delle compagnie aeree poiché a volte c’è una notevole differenza!

E non mi resta che salutarvi e darvi appuntamento al prossimo incontro per un brunch in quel di Trieste!

Quando si dice La vie en rose..

Tag

EH già sono sparita ma nelle ultime settimane sono stata totalmente assorbita da feste di compleanno, preparazione poster e malanni di stagione. Tuttavia, non temete, nel frattempo ho anche lavorato per voi, e al più presto vi darò tutti i consigli da seguire per ottenere il miglior volo low cost per le mete dei vostri sogni!

Oggi vi consiglio uno charmant petit hotel a Paris, l’Hotel Thoumieux. Me ne sono innamorata dopo un post su http://www.thesartorialist.com, tuttavia non riuscivo a trovare un sito dove poter verificare disponibilità e tariffe dal momento che è stato aperto da poco ma finalmente ci sono riuscita:

http://www.maisonthierrycostes.com/hotel-thoumieux/accueil

Sbizzarittevi! E’ vero le tariffe sono elevate ma chi può resistere ad una vista sulla Tour Eiffel!? Camere di design dotate di ogni comfort ma contemporaneamente intime e accoglienti..consigliano anche di provare la brasserie Thoumieux..dalla quale è nato poi l’hotel! Sarà di sicuro una delle mie prossime mete.. (eh già sarà dura abbandonare il mio confortevole etap hotel  ma ogni tanto ;)

Non dimenticate che per gli amanti della ville lumiere..venerdi 2 dicembre esce nelle sale il nuovo film di Woody Allen.. Midnight in Paris..

PS Ieri in una “rilassante” giornata di shopping a Milan ho provato That’s bakery, il nuovo locale aperto da gennaio dal sapore americano nei pressi di porta Genova..che dire ti sembra di essere a New York soprattutto quando fuori il clima comincia ad essere più rigido, ed una sosta con un the muffin, cheesecake and apple pie non può che scaldarti il cuore! Mi raccomando qualora desideriate provare il brunch (sembrava davvero invitante!!) prenotate con anticipo perchè il locale è perennemente prenotato..altrimenti dovrete “accontentarvi” di un cupcake da asporto! http://thatsbakery.com/

L’indirizzo per etaphotel La villette  http://www.etaphotel.com/gb/hotel-4982-etap-hotel-paris-la-villette-19eme/index.shtml se parigi vi basta e cercate un posto economico e pulito per trascorrere le notti!

Ora vado a prepararmi una tazza di the, a prestissimo!!

Bonjour a tout le monde!

Viaggio:

Atto di spostarsi da un luogo all’altro compiendo un certo percorso” o invece “spostamento immaginario, itinerario fantastico“?!

A voi la scelta perchè viaggio è sinonimo di libertà, curiosità, evasione.

Eccomi Amelie La Toupie, una 25enne viaggiatrice instancabile , decisa a condividere la propria passione.

Preparate la valigia! A bientot!

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.